rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Attualità

Crimini e bullismo corrono in rete: un incontro per affrontare i problemi

Appuntamento online organizzato da Federconsumatori con l'intervento di esperti

L’utilizzo di dispositivi elettronici, di smartphone è oramai pratica integrante della vita quotidiana, che ha cambiato in maniera irrevocabile le abitudini di vita delle persone, comportando una mutazione radicale nel carattere delle società post-moderne. Cybercrime e cyberbullismo fanno parte ormai del linguaggio quotidiano che si caratterizzano per reati commessi in rete, dalla pedo-pornografia, alle frodi informatiche, alla violazione del dei dati personali, alla manipolazione psicologica, alle molestie e al cyberstalking, così come il cyberbullismo che consente ai bulli di infiltrarsi nelle case delle vittime di materializzarsi in ogni momento della loro vita.  Federconsumatori Rimini, il sindacato di polizia Silp Cgil, l’Associazione Itaca hanno promosso un incontro online venerdì alle ore 20,30 per affrontare tali temi. Il convegno è visibile in diretta Facebok sulla pagina Federconsumatori Rimini.

L'incontro viene introdotto da Graziano urbinati, presidente di Federconsumatori Rimini A.P.S. e viene moderato dallo psicoterapeuta Maurizio Cottone dell’associazione Itaca, con lo scrittore/formatore e Ispettore Polizia Postale Mauro Berti e la psicologa e psicoterapeuta Serena Valorzi autori del libro cercami su Instagram. 

Un appuntamento per capire come la rete informatica ha determinato cambiamenti negli stili di vita in particolare nelle generazioni nate dopo la digitalizzazione, determinano reti sociali parallele e effetti sulle identità delle persone e sulle relazioni che questi instaurano sulla privacy. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crimini e bullismo corrono in rete: un incontro per affrontare i problemi

RiminiToday è in caricamento