menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le misure anticovid fanno cambiare gli orari alla Sangiovesa: "Dopo 30 anni apriamo anche a pranzo"

"Abbiamo sempre lavorato la sera, questa per noi è una sfida e una grande emozione"

Dopo 30 anni Osteria “La Sangiovesa” apre per la prima volta a pranzo. Le restrizioni imposte dall’ultimo Dcpm hanno infatti obbligato molti ristoranti a rivedere gli orari di apertura. Anche L’Osteria “La Sangiovesa” ha deciso dunque di non chiudere durante la settimana, ma aprire a pranzo. "Per noi è davvero un evento storico, perché in tutti questi 30 anni abbiamo sempre lavorato di sera, durante la settimana. – racconta Cristina Maggioli titolare insieme alla famiglia del ristorante – Questa apertura per noi è stata una grande emozione, perché è una sfida, ma anche perché il pranzo per noi in Romagna è iconico".

Proseguono con successo intanto le degustazioni presso Tenuta Saiano. L'oasi di 100 ettari che si trova a Montebello di Poggio Torriana nel cuore della Valmarecchia, è una realtà vitivinicola dove vengono prodotti vini da varietà autoctone e vermouth di eccellenza, che continua a rimanere aperta, nel rispetto del Dcpm, per permettere a chi vorrà visitarla di vivere in sicurezza un pomeriggio all’aria aperta. Insieme ai vini della cantina si possono trovare salumi naturali prodotti con la carne dei suini allevati allo stato semi-brado e l'olio degli ulivi della Tenuta.

Le degustazioni a Tenuta Saiano si svolgono dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18, mentre il sabato e la domenica dalle 13 alle 17 (obbligatoria la prenotazione). Grande interesse ha inoltre destato l'apertura del nuovo spazio di degustazione, bottega e laboratorio che ha inaugurato in centro a Santarcangelo di Romagna. Si tratta di Via Saffi 32 una vera e propria bottega dove si potranno acquistare tutti i prodotti di Tenuta Saiano, fra cui vini, olio e miele.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento