menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredisce i vigili e poi scappa: la fuga dura una settimana

Durante la notte di sabato i Carabinieri di Bellaria Igea Marina hanno fatto scattare nuovamente le manette ai polsi di Z. F., 57 anni, arrestato in flagranza nella tarda mattinata del 1 settembre

Durante la notte di sabato i Carabinieri di Bellaria Igea Marina hanno fatto scattare nuovamente le manette ai polsi di Z. F., 57 anni, arrestato in flagranza nella tarda mattinata del 1 settembre perchè, alla guida di un’auto oggetto di riciclaggio, non si era fermato all’alt dei Vigili urbani, non esitandoli a colpirli con calci e pugni una volta rincorso e fermato. Dopo la convalida dell’arresto il Giudice aveva disposto nei suoi confronti la misura cautelare dell’obbligo di firma.

Ebbene da quel giorno l’uomo non ha ottemperato al provvedimento, rendendosi irreperibile e portando via con se anche la madre. I Carabinieri hanno chiesto un aggravamento della misura cautelare, subito concessa. Nel cuore della nottata gli uomini dell’Arma hanno incrociato il pensionato mentre gironzola in via Ravenna. Lunedì ci sarà l’udienza dibattimentale per l’aggressione ai vigili e, in quella sede, il Giudice valuterà la condotta complessiva dell’uomo anche in relazione alla ricettazione delle targhe sammarinesi ed all’aggressione ai Vigili del fuoco avvenuta un paio di mesi fa.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento