Cronaca

A Rimini la cerimonia celebrativa della Giornata della Memoria

Un momento di riflessione che ha visto la partecipazione dei rappresentanti delle istituzioni e delle Forze Armate, delle Associazioni combattentistiche e d'Arma e di alcuni classi di quinta della scuola primaria “Flavia Casadei” di Viserba

Al monumento dedicato ai Caduti nei lager nazisti nel parco di via Madrid si è svolta la cerimonia celebrativa della Giornata della Memoria. Un momento di riflessione che ha visto la partecipazione dei rappresentanti delle istituzioni e delle Forze Armate, delle Associazioni combattentistiche e d'Arma e di alcuni classi di quinta della scuola primaria “Flavia Casadei” di Viserba in rappresentanza del mondo scolastico riminese. Prima della deposizione della corona d'alloro al monumento che commemora le vittime dei lager, si sono succeduti gli interventi del  vice sindaco Gloria Lisi e del presidente dell'Associazione Nazionale ex Internati Militari Umberto Tamburini.

“Celebrare questa giornata non è un fatto retorico, ma una necessità – sottolinea il vicesindaco Lisi – Credo che l’importanza di questi momenti di commemorazione, ma più in generale di tutte le attività del percorso di educazione alla Memoria che la nostra città porta avanti con passione e convinzione dagli anni Sessanta, stia proprio nel mettere a confronto i più giovani con un passato che a loro sembra lontanissimo, ma che lontanissimo non è. Ricordare il dramma della Shoah, riflettere e confrontarsi su un genocidio scatenato da un’ideologia razzista e antisemita, non è solo un approfondimento storico, ma è un modo per costruire consapevolmente il futuro”.

===> Segue

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Rimini la cerimonia celebrativa della Giornata della Memoria
RiminiToday è in caricamento