Cronaca

Ad Oltremare grande festa per lo Ior

Un successo di pubblico e di solidarietà quello di domenica 21 settembre al parco Oltremare di Riccione, tantissimi partecipanti hanno assistito agli emozionanti spettacoli dei delfini di Oltremare

Un successo di pubblico e di solidarietà quello di domenica 21 settembre al parco Oltremare di Riccione, tantissimi partecipanti hanno assistito agli emozionanti spettacoli dei delfini di Oltremare, cuore pulsante della più grande “laguna dei delfini” d’Europa, con la certezza di aver contribuito anche alla ricerca contro il cancro.

Grazie all’importantissima collaborazione tra lo IOR e Oltremare si è potuto visitare, esibendo il coupon de “Una giornata per la Ricerca”, il più emozionante parco della Riviera romagnola, con soli 14 euro, anziché 24 euro, inoltre, il 50% dell’ingresso è stato destinato a finanziare i progetti di ricerca oncologica dello IOR.

Una giornata all’insegna della Ricerca e della solidarietà, con i quasi 4.000 euro raccolti per sostenere i progetti di ricerca oncologica che l’Istituto Oncologico Romagnolo sostiene nel nostro territorio in collaborazione con l’IRST IRCCS di Meldola.

    Durante il momento istituzionale della giornata, alla presenza del Vicesindaco di Riccione, Luciano Tirincanti, del prof. Dino Amadori, Presidente IOR, del Direttore Generale dell’IRST
IRCCS di Meldola, Marcello Tonini, del Consigliere IOR di Riccione, Ilva Melotti, Patrizia Leardini, Direttore Generale della Società Costa Parchi, ha fatto gli onori di casa, ribadendo l’eccezionalità della giornata di domenica: “unire divertimento ed emozioni con solidarietà e ricerca per noi di Costa Parchi è un vanto e una sfida bellissima. Questa collaborazione con l’Istituto Oncologico Romagnolo, realtà importantissima in questa bellissima terra, ci riempie di orgoglio, per prima, infatti, ho abbracciato questa idea: di unire due eccellenze del nostro territorio per fare la differenza nella lotta contro il cancro.”

Anche il prof. Dino Amadori, Presidente IOR, con queste parole ha confermato il successo dell’iniziativa: “grazie di cuore a tutti gli organizzatori, in primo luogo la famiglia Costa per l’ospitalità e la sensibilità dimostrata, allo staff di Oltremare per la professionalità e la generosità con la quale si sono impegnati per rendere unica questa giornata; infine grazie ai Volontari, Amici e Sostenitori IOR, motore civico e inesauribile di coraggio e determinazione. Grazie anche a tutta questa solidarietà, possiamo dire con certezza di vivere il secolo che ci condurrà alla sconfitta definitiva del cancro.”
    Con la festa dei Volontari e Amici dello IOR, Oltremare chiude in bellezza e solidarietà la sua prima stagione sotto la gestione Costa Parchi. I Volontari IOR continuano invece il loro instancabile lavoro di assistenza ai pazienti oncologici e di sostegno della ricerca, consci che tutto questo affetto e supporto sono stati l’ennesima dimostrazione che il senso di solidarietà civile e sociale in Romagna è più vivo e forte che mai.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ad Oltremare grande festa per lo Ior

RiminiToday è in caricamento