Afgani accusano poliziotto in ferie: "ci ha danneggiato l'auto"

I Carabinieri hanno placato gli animi dei contendenti, evitando che si giungesse ad un quanto mai probabile scontro fisico, identificando i presenti

Ancora litigi da gestire per i Carabinieri. Il primo si è consumato a Bellaria, in via Pinzon. Protagonisti della discussione alcuni giovani e il gestore dello stabilimento, che li accusava dii aver danneggiato alcuni lettini e sdrai lunedì. I Carabinieri hanno placato gli animi dei contendenti, evitando che si giungesse ad un quanto mai probabile scontro fisico, identificando i presenti, invitando le parti, per le loro rispettive rimostranze, a seguire le vie legali.

Il secondo si è consumato in via Mantova, a Rivazzurra. A chiedere l'intervento del 112 un agente di polizia in ferie che riferiva di esser stato avvicinato da due afgani che pretendevano un risarcimento per un danno che avrebbe causato nel manovrare la sua vettura. I militari hanno constatato che non vi erano assolutamente segni di strisciatura riconducibili ad un eventuale contatto tra le due autovetture.

Inoltre hanno convinto i due stranieri che insistere caparbiamente su questa tesi, assolutamente non suffragata da alcun elemento di prova, poteva integrare ipotesi di reato e comunque potevano rivolgersi alla loro compagnia assicurativa a cui inoltrare apposita segnalazione di danneggiamento. Gli stranieri comprendendo la situazione si sono allontanati, riservandosi di operare con la loro assicurazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento