Aggrediscono e derubano una coppietta in spiaggia: arrestati tre stranieri

Gli uomini delle Volanti della Questura di Rimini, durante la notte appena trascorsa hanno arrestato tre giovani originari del Perù di 26, 31 e 38 anni

Gli uomini delle Volanti della Questura di Rimini, durante la notte appena trascorsa hanno arrestato tre giovani originari del Perù di 26, 31 e 38 anni, in quanto responsabili di furto aggravato in concorso. Erano passate da poco le quattro, quando una Volante della Questura di Rimini è stata inviata su questo Lungomare Tintori nei pressi di un noto locale di divertimento, dalla quale era giunta la segnalazione relativa ad una aggressione da parte di tre soggetti che percuotevano un giovane, anche con un bastone.

Giunti immediatamente sul posto, gli operatori, hanno rintracciato i soggetti: da una parte tre transessuali e dall’altra una coppia di fidanzati ventenni, che indicava i tre quali autori del furto del portafoglio del ragazzo, perpetrato poco prima sulla battigia del bagno n.5, mentre si trovavano appartati. Lo stesso ha raccontato che accortosi della sottrazione, insieme alla ragazza ha cominciato a seguire i tre che, una volta raggiunti  negavano il fatto allontanandosi con passo veloce verso il Porto Canale. 

I giovani non credendo alle loro parole, hanno continuato a seguirli fino a che hanno chiesto aiuto alla Polizia. Acquisite le dichiarazioni dei giovani e di altri testimoni i tre sono stati condotti in Questura ove sono stati dichiarati in arresto per furto aggravato in concorso.
Da ulteriori accertamenti è emerso che uno dei tre annoverava precedenti specifici poiché sospettato di aver compiuto ulteriori furti in provincia di Ravenna consumati con il medesimo modus operandi; mentre gli altri due risultavano irregolari sul territorio nazionale.
Nella mattinata durante il rito direttissimo sono stati condannati a 1 anno e 4 mesi di reclusione con pena sospesa. Per i due soggetti irregolari sul Territorio Nazionale sono state avviate le procedure di espulsione.

Nelle ultime 24 ore il personale delle volanti ha denunciato in stato di libertà sei persone, per reati contro il patrimonio e quattro di queste, di origine extracomunitaria, anche poiché irregolari sul Territorio Nazionale e nei confronti dei quali sono state avviate le procedure per l’espulsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento