menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agli arresti domiciliari chiede di andare in pronto soccorso ma ne approfitta per evadere

Il malvivente non era nuovo a simili imprese ed è stato smascherato dai carabinieri che lo hanno arrestato in flagranza

Un 38enne originario di Avezzano, ma residente a Rimini, già ai domiciliari è stato arrestato nuovamente dai carabinieri per evasione. Il malvivente, sottoposto alla misura restrittiva, non era nuovo a simili comportamenti e quando nella giornata di martedì ha chiesto il permesso di recarsi in pronto soccorso i militari dell'Arma si sono subito insospettiti. Una pattuglia, quindi, si è presentata nel nosocomio riminese per cercarlo ed è emerso che il 38enne si era presentato al triage per farsi registrare per poi allontanarsi immediatamente senza essere visitato. E' così scattato l'allarme e sono iniziate le ricerche dell'evaso rintracciato, in tarda serata, lontano dalla propria abitazione. L'uomo ha sostenuto di aver lasciato il pronto soccorso per presentarsi al Sert ma, un ulteriore accertamento, ha smetito anche questa versione. Per il malvivente è scattato l'arresto e, processato per direttissima mercoledì mattina, è stato sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari da scontare nell'abitazione dei genitori ad Avezzano in attesa della prossima udienza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

Attualità

Verucchio, inaugurata dal sindaco una nuova pizzeria d'asporto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento