Cronaca

Apprezzamenti molesti alle ragazze in spiaggia, arrestato il maniaco

Il nordafricano è stato bloccato dai carabinieri dopo una fuga, nelle sue tasche due iPhone rubati

Ha iniziato a prendere di mira alcune ragazze che, tranquillamente, stavano passeggiando all'alba sulla spiaggia di Riccione. Pesanti apprezzamenti sessuali quelli fatti da un marocchino 39enne che, ubriaco fradicio, ha tentato l'approccio con le giovani turiste. Quando le vittime hanno fatto capire al maniaco che il suo interesse non era gradito, il nordafricano ha iniziato a inveire loro contro e, tra gli insulti, sono partiti anche alcuni sputi. Ad assistere alla scena, e a dare l'allarme ai carabinieri, è stato un vigilantes che insieme alla pattuglia dell'Arma è intervenuto in soccorso delle giovani. Alla vista delle divise il 39enne ha tentato la fuga ma è stato bloccato, ammanettato e portato in caserma. Una volta negli uffici di via Sirtori è emerso che lo straniero era una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine e che, a suo carico, c'erano diversi provvedimenti di espulsione dall'Italia. Nelle sue tasche, inoltre, sono spuntati anche due iPhone risultati rubati. Il tutto è valso al 39enne l'arresto e il trasferimento nel carcere dei "Casetti" in attesa del processo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apprezzamenti molesti alle ragazze in spiaggia, arrestato il maniaco

RiminiToday è in caricamento