Arrestato 57enne riminese che da mesi picchiava a sangue l'anziana mamma

La 79enne vittima degli abusi del figlio che, in preda ai fumi dell'alcol, non esitava ad aggredire la donna facendola vivere in un continuo clima di terrore. Soccorsa dagli agenti la scorsa estate, era stata trovata con numerose ferite alle braccia ed al viso

Nella mattinata di lunedì si sono aperte le porte del carcere per un 57enne riminese arrestato dal personale della squadra Mobile, che ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. L'uomo, infatti, in preda ai fumi dell'alcol avrebbe più volte picchiato a sangue l'anziana madre di 79 anni. La vicenda era emersa nello scorso luglio quando una pattuglia delle Volanti era dovuta intervenire per la segnalazione di una lite familiare all'interno di un appartamento di via Parmense. Gli agenti, entrati in casa, si erano trovati davanti la 79enne con numerose ferite alle braccia, al viso e, in particolare, ad un orecchio.

Le indagini della squadra Mobile hanno accertato che quella sera il figlio, il quale da tempo era solito abusare di alcolici, per futili motivi​ aveva picchiato con violenza l'anziana madre tanto che era stata costretta a ricorrere alle cure dei sanitari. Portata in pronto soccorso, ne era poi stata dimessa con una prognosi di 20 giorni ma, stando al racconto della 79enne, non era la prima volta che questo accadeva e, nonostante i continui episodi di violenza, l'anziana non aveva mai trovato il coraggio di denunciare il figlio continuando a vivere nel terrore di ulteriori percosse. L’esito delle indagini ha quindi svelato un retroscena di violenza familiare tale per cui il tribunale ha ritenuto necessaria l’applicazione della misura e, lunedì, l’uomo è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento