Cronaca

"Beccato" al volante di un'auto rubata ad un turista: poi aggredisce i Carabinieri

Durante il controllo l’arrestato ha anche aggredito i carabinieri, con calci e spinte, al fine di guadagnare la fuga a piedi

E' stato sorpreso al volante di una "Fiat 500L" rubata domenica scorsa nel parcheggio del centro commerciale "Le Befane" ad un turista toscano. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rimini hanno di un 24enne di Massafra (Taranto). Durante il controllo l’arrestato ha anche aggredito i carabinieri, con calci e spinte, al fine di guadagnare la fuga a piedi, ma è stato subito bloccato senza conseguenze per i militari. Addosso l'individuo, già noto alle forze dell'ordine, aveva dei documenti di identificazione falsi nonché chiavi alterate e grimaldelli, sequestrati. L’autovettura è stata restituita al legittimo proprietario mentre l’arrestato venerdì mattina è comparso davanti al giudice. Dopo il rito di convalida, è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora al paese di residenza, in attesa del processo fissato in data da definirsi.   
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Beccato" al volante di un'auto rubata ad un turista: poi aggredisce i Carabinieri

RiminiToday è in caricamento