rotate-mobile
Cronaca

Azzannato all'orecchio per essere rapinato, catturato il malvivente

La feroce aggressione si era consumata lo scorso giugno nei pressi del porto di Rimini, la vittima aveva riportato serie lesioni

Al termine di una serie di indagini, i carabinieri di Rimini sono riusciti ad individuare ed arrestare l'autore di una feroce rapina che si era consumata lo scorso 17 giugno in piazzale Boscovich nella zona del porto. Nei pressi di un noto bar la vittima, un 27enne riminese, era stato aggredito da un giovane che, per strappargli dal collo una catenina d'oro del valore di 5mila euro, non aveva esitato a picchiarlo e a strappargli un orecchio a morsi per poi fuggire. Sul posto erano intervenuti i carabinieri e, in un primo tempo, si era pensato a una rissa ma, al termine degli accertamenti, è emerso che si era trattato di una rapina. Gli inquirenti dell'Arma sono riusciti a risalire fino all'autore, un 24enne originario di Cattolica ma residente a Rimini, finito in manette su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale riminese. Nei guai anche il presunto complice del giovane, un 23enne di San Giovanni in Marignano, che avrebbe partecipato indirettamente alla rapina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azzannato all'orecchio per essere rapinato, catturato il malvivente

RiminiToday è in caricamento