rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Cattolica

Il bagnino insegue di corsa un uomo dopo il furto di un cellulare, arrestato dai Carabinieri

All'improvviso i Carabinieri, durante un consueto controllo di routine, si imbattono in un uomo che corre inseguito dal bagnino che chiedeva aiuto richiamando l'attenzione dei passanti

Accusato di aver rubato il cellulare a un bagnino, cerca di scappare a gambe levate, ma durante l'inseguimento si imbatte in una pattuglia dei Carabinieri che lo blocca per poi procedere con l'arresto. I fatti risalgono alla serata di lunedì, 19 settembre, sul territorio del Comune di Cattolica. Il presunto responsabile del furto, italiano, è stato tratto in arresto poiché ritenuto gravemente indiziato – in ipotesi d’accusa - della rapina impropria di un telefono.

Il tutto accade attorno alle 18 nella zona del bagno 70. Quando all'improvviso i Carabinieri, durante un consueto controllo di routine, si imbattono in un uomo che corre inseguito da un'altra persona che chiedeva aiuto richiamando l'attenzione dei passanti. I militari, a quel punto, si sono lanciati all’inseguimento del fuggitivo ed hanno provveduto immediatamente a bloccarlo, accertando sulla base delle verifiche svolte nell’immediatezza che l’uomo – volto noto alle forze dell’ordine – si sarebbe poco prima impossessato del telefono cellulare del bagnino.

Restituito il cellulare, l'uomo è stato immediatamente dichiarato in stato di arresto e condotto presso le camere di sicurezza dell’Arma, dove ha trascorso la notte in attesa di comparire davanti al Tribunale di Rimini per il Giudizio direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bagnino insegue di corsa un uomo dopo il furto di un cellulare, arrestato dai Carabinieri

RiminiToday è in caricamento