rotate-mobile
Cronaca Santarcangelo di Romagna

Balconi fioriti: nessuna manifestazione d'interesse per l'edizione 2022, il Comune corre ai ripari

Nuova procedura per affidare la gestione, l'assessore Garattoni: “Possono aver influito le incertezze dovute alla pandemia e all’aumento dei costi”

Verrà avviata a giorni la nuova procedura per affidare l’organizzazione e la realizzazione della manifestazione Balconi Fioriti per un triennio. Poiché l’indagine di mercato non ha visto candidature di operatori interessati a gestire la manifestazione dedicata al verde che solitamente si tiene nel mese di maggio, l’Amministrazione comunale di Santarcangelo sta ora mettendo a punto una procedura per l’affidamento diretto dell’edizione 2022. "Le incertezze dovute alle disposizioni non ancora definite per quanto riguarda la pandemia, a cui si sono aggiunte le difficoltà derivanti dall’aumento dei costi per energia e sicurezza, possono aver influito nelle valutazioni degli operatori del settore”. Per l’assessora alle Attività economiche Angela Garattoni a questo punto verrà definita una nuova modalità procedurale con la possibilità di consultare direttamente i possibili operatori per affidare la progettazione, l’organizzazione e la realizzazione dell’edizione di Balconi Fioriti 2022. “In un secondo momento – aggiunge l’assessora Garattoni – metteremo a punto un nuovo bando per un affidamento triennale, perché riteniamo comunque che sia questa la durata temporale ottimale per una manifestazione di questo genere”.

 
La mostra-mercato Balconi Fioriti si svolge nel centro storico e più precisamente nelle piazze Ganganelli, Marini e Marconi, nell’Arena Supercinema e nel Parco Campo della Fiera, nonché nelle aree limitrofe che comprendono le vie Don Minzoni, Cavour, Molari, Matteotti e Saffi). Nell’ambito dello spazio dedicato alla manifestazione floreale, il gestore potrà ospitare fino a 150 banchi. I temi individuati dall’Amministrazione, che il gestore può declinare in base a uno specifico progetto, riguardano soprattutto fiori e piante, verde privato e pubblico, agricoltura, progettazione di spazi verdi e outdoor, tecniche di coltura, percorsi naturalistici o tematici come giardini aperti e balconi, nonché benessere della persona (cibo biologico, cura della persona, ecc). Altri argomenti riguardano, infine, i temi ambientali, l’economia circolare, l’agricoltura biologica, il risparmio energetico, l’autoproduzione, il recupero di colture e prodotti tradizionali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Balconi fioriti: nessuna manifestazione d'interesse per l'edizione 2022, il Comune corre ai ripari

RiminiToday è in caricamento