menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Balconi fioriti torna a colorare le strade di Santarcangelo

Dopo l’annullamento dell’edizione 2020 la manifestazione torna nella città clementina anche se in versione ridotta e con la formula rivista

Dopo l’annullamento dell’edizione 2020, Balconi Fioriti torna quest’anno a colorare Santarcangelo con piante e fiori anche se in versione ridotta e con la formula rivista del mercato tematico. “L’appuntamento di sabato 15 e domenica 16 maggio – afferma l’assessore alle Attività Economiche Angela Garattoni – vuole segnare un graduale ritorno alla normalità, e nonostante il poco tempo a disposizione non abbiamo voluto rinunciare a questa edizione di Balconi Fioriti che seppure con una forma più contenuta rispetto al passato si presenterà come un piccolo, ma sicuramente interessante e variegato, mercato di piante, fiori e artigianato”. “Quanto agli spazi – aggiunge l’assessore Garattoni – gli espositori avranno a disposizione le piazze Ganganelli e Marini, mentre per quanto riguarda il rispetto nelle misure anti-contagio, verrà adottata una regolamentazione simile a quella dei mercati settimanali”.

Gli amanti di fiori ed il giardinaggio, potranno dunque trovare le ultime tendenze per allestire un angolo verde in casa e su davanzali, terrazze, giardini, mentre fra le specie vegetali le protagoniste saranno le rose, che nel mese di maggio hanno la loro fioritura, con decine di varietà, da quelle più classiche e tradizionali a quelle selezionate in tempi recenti. In piazza Ganganelli troverà spazio il tradizionale mercato di florovivaismo con piante, arbusti e fiori, succulente, erbe aromatiche, bulbi, sementi e accessori mentre piazza Marini ospiterà il mercato dei produttori agricoli locali, l'artigianato, l'erboristeria. Sono, infine, in via di definizione anche altre iniziative che saranno messe a punto nei prossimi giorni.

“Tenuto conto delle circostanze del tutto particolari in cui si svolge questa edizione – conclude l’assessore Angela Garattoni – assieme alla società Blu Nautilus e all’Associazione Noi della Rocca abbiamo scelto di non estendere il mercato ai borghi per evitare possibili concentrazioni di visitatori e di rinunciare agli spazi ristoro solitamente presenti alla manifestazione. Con la riapertura dei negozi e la possibilità di utilizzare spazi all’aperto per ristoranti, pubblici esercizi e attività dell’artigianato alimentare, il week-end di Balconi Fioriti sarà l’occasione per ritrovare dopo tanto tempo, con le dovute attenzioni, quelle suggestioni che Santarcangelo sa offrire in ogni stagione”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento