rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca

A 10 mesi finisce in coma per una intossicazione da cannabis

Il piccolo portato in pronto soccorso dai genitori allarmati per il suo stato di torpore, sulla vicenda indaga la Squadra mobile della Questura di Rimini

A portarlo d'urgenza in ospedale nella giornata di domenica, allarmati per lo stato di torpore del piccolo di appena 10 mesi, erano stati mamma e papà allarmati per lo stato di torpore del figlio. Come riporta la stampa locale, quando il piccolo è stato visitato dai medici lo hanno trasferito immediatamente al pronto soccorso pediatrico e, da qui, in Rianimazione a causa dell'assenza di risposte ad ogni stimolo. Le analisi fatte sul piccolo hanno poi fatto emergere le cause: intossicazione da cannabis. Un referto che ha messo in allarme i sanitari i quali, a loro volta, hanno avvisato la polizia di Stato. Su disposizione del pubblico ministero di turno, gli inquirenti della Mobile hanno acquisito le cartelle cliniche del piccolo le cui condizioni sono progressivamente migliorate tanto che, nella giornata di lunedì, è stato trasferito nel reparto di pediatria. La posizione di marito e moglie, entrambi di origini straniere, al momento è al vaglio della Procura di Rimini e della Procura della Repubblica presso il tribunale dei minori di Bologna per tutti gli accertamenti del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 10 mesi finisce in coma per una intossicazione da cannabis

RiminiToday è in caricamento