rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca

Al via il bando comunale per individuare il Garante per i diritti delle persone private della libertà

Figura istituita dal Consiglio Comunale al fine di promuovere l'esercizio dei diritti e delle opportunità di partecipazione alla vita civile

È uscito il bando per la presentazione delle candidature alla elezione del Garante per i diritti delle persone private della libertà personale, una figura istituita dal Consiglio Comunale al fine di promuovere l'esercizio dei diritti e delle opportunità di partecipazione alla vita civile e di fruizione dei servizi comunali da parte delle persone private della libertaÌ personale o limitate nella libertà di movimento. Un profilo professionale, dunque, disciplinato, con apposito Regolamento, da funzioni specifiche, requisiti curriculari, modalità di presentazione delle candidature e di elezione, organizzazione dell’ufficio e relazioni istituzionali. È possibile presentare domanda entro le ore 13 del 3 marzo 2023.

“Si tratta di un incarico di assoluta importanza a tutela della dignità delle persone e, allo stesso tempo, a servizio della collettività tutta - è il commento dell’assessore alla Protezione sociale del Comune di Rimini, Kristian Gianfreda -. È nell’interesse, infatti, dell’intera comunità che i detenuti siano riabilitati nel tessuto sociale e che il tasso di recidiva cali il più possibile”.

“Per nominare la figura del Garante – aggiunge Giulia Corazzi, Presidente del Consiglio comunale - ricordo che è necessario acquisire le candidature dei cittadini in possesso di comprovata competenza in ambito penitenziario, nel campo delle scienze giuridiche, delle scienze sociali e dei diritti umani e che offrano la massima garanzia di probità, indipendenza, obiettività e competenza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il bando comunale per individuare il Garante per i diritti delle persone private della libertà

RiminiToday è in caricamento