Cronaca Santarcangelo di Romagna

Bando per un posteggio all’interno della pescheria comunale di Santarcangelo

Indetto dall’amministrazione comunale per rilanciare il commercio all’interno dello storico edificio di via Cesare Battisti

C’è tempo ancora qualche giorno per presentare domanda di un nuovo posteggio all’interno della pescheria comunale. Scade infatti sabato 24 marzo il bando indetto dall’amministrazione comunale per rilanciare il commercio all’interno dello storico edificio di via Cesare Battisti con l’assegnazione di due nuovi posteggi giornalieri a commercianti del settore alimentare e uno a produttori agricoli, per un periodo sperimentale di due anni. I tre nuovi posteggi andranno ad aggiungersi ai tre già assegnati per il commercio di prodotti ittici, con l’intento di trasformare la pescheria comunale in un piccolo mercato coperto. Al bando, la cui scadenza è fissata per le ore 14 del 24 marzo, possono partecipare oltre a operatori per la vendita di prodotti ittici, anche commercianti di prodotti biologici e a chilometro zero, nonché commercianti di prodotti tipici locali, per celiaci e di altri prodotti alimentari. Possono presentare domanda di partecipazione anche i produttori agricoli di fiori, mentre non sono ammessi i produttori del settore ittico e quelli di frutta e verdura a meno che non si tratti di produzione biologica certificata. I criteri per la formulazione della graduatoria prevedono un punteggio maggiore per la vendita di prodotti ittici e per quelli biologici e per i prodotti a chilometro zero, mentre in caso di parità di punteggio saranno favorite le imprese condotte da giovani fino ai 35 anni e quelle gestite da donne. Particolare attenzione in termini di punteggio è riservata anche ai produttori agricoli associati in consorzio, formula aggregativa che permetterebbe di garantire una costante presenza del punto vendita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bando per un posteggio all’interno della pescheria comunale di Santarcangelo

RiminiToday è in caricamento