Cronaca

Spacciatore latitante scovato dai carabinieri in una colonia abbandonata

Il marocchino 36enne era implicato nell'operazione Kebab 2 della polizia Municipale di Rimini

Nella prima mattinata di lunedì, in una colonia abbandonata di Bellaria, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cesenatico hanno rintracciato un pericoloso latitante. A finire in manette è stato un 36enne marocchino implicato nello spaccio di stupefacenti che, dallo scorso gennaio, aveva fatto perdere le sue tracce. Il nordafricano, infatti, rientrava nella maxi retata della polizia Municipale di Rimini, Kebab2, che aveva visto l'esecuzione di 44 misure di custodia cautelare. Secondo le indagini degli inquirenti, lo straniero era responsabile di cessioni di cospicua quantità di sostanze stupefacenti. Al termine degli accertamenti di rito, il 36enne è stato trasferito nel carcere riminese dei "Casetti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore latitante scovato dai carabinieri in una colonia abbandonata

RiminiToday è in caricamento