Bilancio partecipato, al primo posto il percorso ciclo-pedonale a San Martino dei Mulini

Il sindaco Alice Parma: “La terza edizione conferma ancora una volta l’interesse e il coinvolgimento dei cittadini per migliorare Santarcangelo”

I 25.000 euro del bilancio partecipato 2018 vanno al percorso pedonale protetto a San Martino dei Mulini. Questo l’esito dello scrutinio delle 1.167 schede iniziato alle ore 14 nella sala del consiglio comunale alla presenza del sindaco Alice Parma, del vicesindaco Emanuele Zangoli e dei rappresentanti degli undici progetti ammessi. Dopo due tentativi andati a vuoto, con 309 voti, il progetto per la realizzazione di una pista ciclo-pedonale a San Martino dei Mulini - nel tratto compreso fra la casa dell’acqua e la provinciale Marecchiese - si aggiudica dunque la terza edizione del bilancio partecipato. Un’edizione da record che ha bissato le precedenti per quanto riguarda la partecipazione con quasi 400 votanti in più rispetto agli 800 circa del 2016 e 2017.

Al secondo posto – con 267 voti – si è invece classificato Scuolability, il progetto per una scuola capace di valorizzare le diversità e le abilità di ciascuno a cui ha fatto seguito la proposta “Il giardino che vorrei” alla scuola Pascucci con 167 voti. Quarto classificato “Scuola e paese: esperienze multisensoriali per ogni età” con 123 voti, mentre quinto è il progetto “La casa del basket, la casa dei santarcangiolesi” con 67 voti. Con 65 preferenze invece si piazza al sesto posto “La biblioteca fuori di sé: incontri e letture sul viale” seguito con 46 voti dal progetto su via Daniele Felici. Con 42 voti si classifica all’ottavo posto “È l’ora giusta per tornare a tempo!”, mentre al nono posto, con 37 voti si piazza la proposta per la realizzazione di uno skatepark. Chiudono la classifica con 17 voti ciascuno i progetti per la sistemazione delle aiuole in via Gaetano Marini e la valorizzazione dell’area antistante la vecchia chirurgia. Dieci infine le schede nulle.

Grande la soddisfazione di Roberto Farina e Michele Brini – presenti allo spoglio delle schede - che al terzo tentativo centrano un obiettivo particolarmente sentito dalla frazione di San Martino dei Mulini grazie anche a una promozione condotta attraverso l’uso di canali social, manifesti e un capillare contatto porta a porta.

“La partecipazione al momento della presentazione dei progetti, quella espressa tramite un voto che ha superato qualsiasi aspettativa e la presenza di pubblico al momento dello scrutinio – affermano il sindaco Alice Parma e il vicesindaco Emanuele Zangoli – testimoniano il successo di questa iniziativa di coinvolgimento di cittadini, scuole e associazioni, voluta dall’Amministrazione comunale”. “Se da un lato faremo ancora una volta il possibile per dare concretezza al progetto vincitore nel più breve tempo possibile – aggiungono – dall’altro non possiamo non sottolineare l’alto livello e la pertinenza delle proposte presentate che saranno comunque fatte proprie dall’Amministrazione comunale come segnalazioni e possibili progetti da realizzare nel futuro per migliorare la città”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento