menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz notturno di Forza Nuova davanti all'hotel Royal di Cattolica

I militanti riminesi hanno srotolato uno striscione recante la frase "L'immigrazione uccide" e affisso all'ingresso della struttura alcuni manifesti che evidenziavano come si possa "morire di accoglienza"

Mentre prosegue il braccio di ferro tra la Questura e Forza Nuova sulla manifestazione che il movimento politico ha intenzione di organizzare, il prossimo 2 novembre, davanti all'hotel Royal di Cattolica. La denuncia dal partito di estrema destra, infatti, è per portare all'attenzione della cittadinanza quella che viene definita "la falsa solidarietà del gestore della struttura e dell'APG 23 SRL proprietaria dell'immobile, i quali tutt'oggi ospitano quasi un centinaio di clandestini con un ingente profitto economico per merito di apposita convenzione stipulata con la Prefettura". Nella notte tra mercoledi e giovedi alcuni militanti forzanovisti riminesi hanno effettuato un blitz davanti alla struttura alberghiera, dove si dovrebbe svolgere la manifestazione di domenica, srotolando uno striscione recante la frase “L'immigrazione uccide”, accompagnato dall'accensione di una torcia luminosa, e affiggendo all'ingresso della struttura alcuni manifesti che evidenziavano come si possa “morire di accoglienza”.

IL VIDEO DEL BLITZ

Un messaggio forte e altrettanto chiaro - spiega il segretario forzanovista Mirco Ottaviani che rivendica l'azione. - In pieno allarme Ebola e con il ritorno, a causa dei grandi flussi migratori da paesi africani, di malattie da noi da tempo debellate è evidente che la sicurezza e la salute dei nostri cittadini è messa fortemente a repentaglio. E' notizia di qualche giorno fa la fuga di 11 profughi, che presentavano i sintomi della scabbia, da un hotel della provincia di Mantova; tutto questo la dice lunga sui controlli effettuati dopo gli sbarchi e sui rischi sanitari che tutti noi corriamo. Chi ospita clandestini per un proprio tornaconto personale è responsabile di tutto questo come lo sono le istituzioni e le amministrazione comunali che nascondono il tutto, arrivando persino ad impedire ad un movimento politico legalmente riconosciuto come Forza Nuova di manifestare la propria contrarietà alla faccenda”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Zanzariere, ecco pochi e semplici prodotti per pulirle

Cura della persona

5 consigli per avere una rasatura perfetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento