menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donna si lascia cadere in mare, un passante lancia l'allarme: dramma in mattinata

Operazione di ricerca nello specchio di Adriatico davanti a piazza Marvelli, i poveri resti trasportati in porto

Dramma nella prima mattinata di lunedì con una donna che si è tolta la vita gettandosi in mare. La tragedia si è consumata poco prima delle 8 sul pontile davanti al Bagno 40 di Rimini dove un testimone, che stava camminando lungo la battigia, ha visto la figura di una donna che arrivata sul ciglio dell'imbarcadero si è lasciata cadere nelle acque gelide e, dopo un paio di bracciate, affondare per non riemergere più. L'uomo ha dato l'allarme e sul posto sono accorsi i vigili del fuoco, l'ambulanza del 118, il personale della polizia di Stato e della Guardia Costiera che hanno ritrovato sul pontile i documenti della signora, una 67enne. Sono scattate le ricerche e, per ampliare il raggio d'azione dei soccorritori, sono state fatte uscire in mare le motovedette e l'acquascooter del 115. La corrente ha trasportato i poveri resti al largo e, dopo un'ora, sono stati individuati all'altezza del bagno 50 e recuperati per essere portati in porto per gli accertamenti di rito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

Attualità

Verucchio, inaugurata dal sindaco una nuova pizzeria d'asporto

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

  • Alimentazione

    Dimagrire con la dieta del riso rosso

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento