Delfinario, il Tar respinge il ricorso della società di gestione della struttura

In questo primo grado di giudizio dunque il Tar ha respinto le richieste della società, dando ragione all’amministrazione

Il Tar dell’Emilia Romagna ha respinto l’istanza cautelare presentata dalla società di gestione del Delfinario di Rimini che aveva avanzato richiesta di sospensiva rispetto a due procedimenti decisi dall’Amministrazione comunale. Attraverso il ricorso la società di gestione aveva richiesto di sospendere l’atto con cui l’amministrazione aveva negato a seguito di conferenza dei servizi unificata con tutti gli enti competenti, l’autorizzazione temporanea all’esercizio. Inoltre la società di gestione chiedeva la sospensiva della diffida a demolire gli abusi edilizi riscontrati dall’amministrazione durante gli accertamenti. In questo primo grado di giudizio dunque il Tar ha respinto le richieste della società, dando ragione all’amministrazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento