Cattolica, gli operatori del turismo favorevoli ad un regolamento per il decoro urbano

L’incontro si è concluso aggiornando i lavori al prossimo 30 di ottobre quando la Consulta tornerà a riunirsi per affrontare anche il tema della tassa di soggiorno

Si è svolta venerdì mattina, all’interno della Sala Giunta di Palazzo Mancini, la Consulta Turistica ed Attività economiche per discutere di programmazione eventi e del bilancio della stagione estiva 2019. All’incontro, molto partecipato, erano presenti il sindaco Mariano Gennari, l’assessore allo Sport e Turismo Nicoletta Olivieri, ed i dirigenti comunali Claudia Rufer e Baldino Gaddi. Durante l’incontro si sono affrontate difficoltà ed aspetti positivi dell’estate appena trascorsa, con gli operatori che hanno evidenziato come, in un contesto generale nazionale di flessione delle presenze, si siano sostanzialmente confermati i numeri dell’anno precedente.

Tra le cause principali di questa debolezza congiunturale macrofattori come la ritrovata attrattività dei concorrenti nel Mediterraneo, una diminuzione generale della disponibilità di liquidità e una stagione che dal punto di vista del meteo non ha aiutato. Una sensibilità comune ha evidenziato come sia necessario continuare il percorso intrapreso di restyling e riqualificazione ed anche la necessità di migliorare l’accessibilità a Cattolica e la connessione con gli asset del territorio.

Anche la qualità delle acque, tema di particolare sensibilità per una città balneare, ha trovato tutti soddisfatti per la bella notizia dei campionamenti di Arpae che hanno registrato per la Regina un “percorso netto” senza inciampi. Si è poi discusso delle criticità che si possono ingenerare attraverso la “comunicazione”, portando ad esempio proprio l’episodio di quest’estate rimbalzato sulle cronache nazionali relativo ai divieti di balneazione. A completamento dell’argomento sono state evidenziate anche le opere afferenti già fatte, quelle in itinere e quelle da cantierizzare nel prossimo futuro.

Considerata buona anche l’immagine generale della città ed il buon numero di eventi che ha soddisfatto diverse tipologie di vacanzieri. Un particolare aspetto è stato quello degli appuntamenti dedicati a giovani ed adolescenti, con manifestazioni che hanno visto protagonisti influencer e volti noti di web capaci di attirare migliaia di ragazzi. Con interesse, inoltre, è stata affrontata l’anticipazione dell’Amministrazione comunale di voler redigere un regolamento per il decoro urbano che possa contribuire ad innalzare la percezione globale del gradimento della città agli occhi del turista. I rappresentanti degli operatori turistici ed economici si sono pronunciati favorevolmente e si sono detti disposti ad intervenire per contribuire alla stesura del documento. Anche gli albergatori hanno sottolineato come vadano riviste anche le classificazioni degli Hotel, con la possibilità di effettuare controlli sugli effettivi requisiti posseduti dalle strutture, e stimolare i privati ad investire con l’intento di innalzare l’asticella della qualità. L’incontro si è concluso aggiornando i lavori al prossimo 30 di ottobre quando la Consulta tornerà a riunirsi per affrontare anche il tema della tassa di soggiorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cammina lungo la via Emilia e viene falciato da un'auto, pedone perde la vita

  • Mamma e figlia investite da un'auto sulla strada per andare a scuola

  • Rinaldini svela gli ingredienti della "Torta dei sogni", il dolce per Fellini offerto in piazza

  • Cinquantenne malata di un grave tumore salvata dai primari di Rimini e Forlì

  • Elezioni Regionali 2020 Emilia-Romagna, la guida: ecco come si vota, le liste e i nomi dei candidati

  • Incidente mortale sulla via Emilia, traffico nel caos

Torna su
RiminiToday è in caricamento