rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Riccione

Catturano una tartaruga e incidono sul guscio delle lettere. "In vent'anni mai vista tanta crudeltà"

La Fondazione Cetacea di Riccione è intervenuta per recuperare una tartaruga ferita intenzionalmente al porto di Cesenatico, a seguito di una segnalazione di un pescatore

Nella mattinata di venerdì (24 febbraio) la Fondazione Cetacea di Riccione è intervenuta per recuperare una tartaruga al porto di Cesenatico, a seguito di una segnalazione di un pescatore che collabora all’interno del progetto per la conservazione delle tartarughe marine Life Medturtles. Già dalle prime immagini pervenute è apparso evidente che l’esemplare presentasse delle ferite di dubbia natura, per cui si è ritenuto necessario intervenire immediatamente, come sempre quando un esemplare di tartaruga si trova in difficoltà.

"Recuperato l’animale, abbiamo avuto la conferma di quello che stavamo sospettando - spiegano dalla Fondazione Cetacea di Riccione -, le ferite inferte con un attrezzo tagliente sono sicuramente di natura intenzionale, e paiono essere due lettere, forse le iniziali di chi ha compiuto questo gesto crudele". Le ferite sono fresche ed ancora sanguinanti: il che significa che non è passato tanto tempo tra il momento in cui l’animale è stato ributtato in mare dal suo seviziatore e il momento in cui è finito nella rete a strascico del motopeschereccio di Cesenatico. Questo suo successivo “incidente” ha permesso di poter intervenire immediatamente sulle sue ferite.

“In quasi vent'anni di questo lavoro non avevo mai assistito a tanta crudeltà e barbarie - è la dichiarazione del presidente di Fondazione Cetacea Sauro Pari -, la legge punisce chiunque cagioni lesioni o sottoponga a sevizie un animale, inoltre le tartarughe Caretta caretta sono animali protetti dalla Convenzione di Washington (o C.I.T.E.S.), volta a tutelare le specie animali e vegetali a rischio di estinzione. Pertanto procederemo con una denuncia alle autorità competenti” .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catturano una tartaruga e incidono sul guscio delle lettere. "In vent'anni mai vista tanta crudeltà"

RiminiToday è in caricamento