Catturata esperta baby ladra, si nascondeva con 18 alias

Catturata esperta baby ladra. Si tratta di una ventenne di nazionalità croata, che nascondeva la sua vera identità con ben 18 alias. La ragazza nel 2007 aveva effettuato un furto in un appartamento in via Marchi

Catturata esperta baby ladra. Si tratta di una ventenne di nazionalità croata, che nascondeva la sua vera identità con ben 18 alias. La ragazza nel 2007 aveva effettuato un furto in un appartamento in via Marchi, portando via 4mila euro insieme ad una complice. Le due erano state sorprese dai padroni di casa, che stavano rincasando in quel momento. La ventenne durante la fuga ha perso il cellulare. La scheda sim, recuperata dalla Polizia, era risultata intestata ad un nomade.

Quest’ultimo, residente a Sesto Fiorentino, non è riuscito a dare spiegazioni sulla presenza di quella scheda telefonica a Rimini. Le indagini hanno permesso ai poliziotti di identificare l'identità della ragazza. Sul suo capo una denuncia per furto al Tribunale dei Minori di Bologna, perche' all'epoca del furto nel 2007 non aveva ancora 18 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento