rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Cattolica

Cattolica, 37esimo della Fondazione: l’Avis ricevuta dal sindaco Cecchini

Dopo i saluti, sindaco e assessore hanno premiato i donatori benemeriti. Primo fra tutti Danilo Donati, premiato con la benemerenza d’oro con diamante per le sue 134 donazioni

Domenica alle 11, nella sala del Consiglio Comunale, il sindaco Piero Cecchini e l'assessore ai Servizi sociali Giovanna Ubalducci hanno ricevuto l'Avis di Cattolica nell'ambito delle celebrazioni per la "Giornata del Donatore" per il 37esimo anniversario della fondazione dell'ente nella Regina. Prima di questo momento, che ha compreso la cerimonia di premiazione dei soci benemeriti, le autorità cittadine con le Avis locali (alcune provenienti anche dalle Marche), in corteo, hanno deposto una corona d’alloro al monumento ai Caduti in piazzale Roosvelt.

Salutando gli intervenuti, il sindaco Piero Cecchini ha detto: “Ringrazio tutti i volontari cattolichini e della Provincia perché con il loro gesto contribuiscono a salvare vite umane. Voi dell’Avis dovete essere orgogliosi di quello che fate. Siete una macchina organizzativa di grande livello e, come Comune, abbiamo sempre cercato di aiutarvi nei modi che ci sono stati possibili”. Anche l’assessore Ubalducci ha salutato i presenti dicendosi “onorata di essere qui tra voi perché il volontariato è importante per la convivenza civile e la donazione di sangue lo è in maniera particolare”. Dopo i saluti, sindaco e assessore hanno premiato i donatori benemeriti. Primo fra tutti Danilo Donati, premiato con la benemerenza d’oro con diamante per le sue 134 donazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cattolica, 37esimo della Fondazione: l’Avis ricevuta dal sindaco Cecchini

RiminiToday è in caricamento