Cronaca

Cerca di difendere il vitellino, mucca travolge l'allevatore

L'uomo è finito al "Bufalini" di Cesena con una serie di traumi dopo essere stato caricato dall'animale mentre gli stava dando da mangiare

C'è con tutta probabilità l'istinto materno dietro il ferimento di un allevatore di Rocca Pratiffi di Sant’Agata Feltria che, nella mattinata di domenica, è stato ferito seriamente da una mucca. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della Compagnia di Novafeltria l'uomo, un 61enne, era entrato nella stalla dell'azienda agricola per dare il foraggio a un vitellino in fase di svezzamento. La madre, una grossa mucca di razza chianina, non avrebbe gradito che l'allevatore girasse intorno al cucciolo e improvvisamente lo ha colpito con una testata che lo ha scaraventato a terra per poi travolgerlo. Spaventato e dolorante, per una serie di traumi al torace e alla testa, il 61enne è riuscito a trascinarsi fuori dal box degli animali e a chiedere aiuto famigliari che a loro volta hanno dato l'allarme facendo accorrere il personale del 118 e i carabinieri. Viste le condizioni del ferito, si è alzato in volo anche l'eliambulanza e l'allevatore dopo essere stato stabilizzato sul posto è stato trasferito d'urgenza al "Bufalini" di Cesena. I medici hanno riscontrato al 61enne la rottura di una costola e una ferita alla testa ma non sarebbe in pericolo di vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di difendere il vitellino, mucca travolge l'allevatore

RiminiToday è in caricamento