Chiede la carità con una bimba in braccio, anche sotto il temporale

Chiedeva l'elemosina sotto la pioggia con una bimba piccola in braccio. La donna di etnia Rom è stata segnalata ai Carabinieri, intorno alle 12 di lunedì

Chiedeva l'elemosina sotto la pioggia con una bimba piccola in braccio. La donna di etnia Rom è stata segnalata ai Carabinieri, intorno alle 12 di lunedì, mentre in viale Regina Elena chiedeva la carità sotto la pioggia battente. All'arrivo dei militari la donna era seduta per terra con in braccio un bambina di 3 o 4 anni, intenta a chiedere l’elemosina ai passanti. I Carabinieri hanno interrotto l’attività della donna, la quale, dopo essere stata identificata, è stata invitata a non ripetere tale comportamento, soprattutto portando con se un minore.

La Rom veniva deferita all’A.G. per il reato di maltrattamenti verso fanciulli. Verranno attivati i servizi sociali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento