menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Col ricettario rubato si auto-prescrivono psicofarmaci. Due giovani denunciati

Il blocchetto era sparito a giugno dall'ambulatorio di un medico oculista insieme al timbro personale. Le ricette erano poi riapparse in una farmacia riminese in mano a un 24enne e a un 33enne

Sono stati denunciati a piede libero, dai carabinieri di Misano, un 24enne di Montecolombo e un 33enne di Rimini con l'accusa di ricettazione di un ricettario sparito, lo scorso giugno, nell'ambulatorio di un medico oculista insieme al timbro personale. Le indagini degli inquirenti dell'Arma hanno permesso di accertare che i due ragazzi, poche settimane dopo la sparizione, si erano presentati presso la farmacia centrale di Rimini dove, con le prescrizioni provenienti da quel blocchetto avevano acquistato degli psicofarmaci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento