Colpo alla gioielleria, i ladri messi in fuga dall'allarme fumogeno

I malviventi sono rimasti spiazzati dal sistema antifurto e non hanno potuto far altro che fuggire

Foto archivio

E' andata male ai malviventi che, alla vigilia di Ferragosto, hanno tentato di ripulire la gioielleria all'interno del centro commerciale La Perla di Riccione. I malviventi sono entrati in azione nel cuore della notte e, dopo essere riusciti ad entrare nel engozio di preziosi, hanno cercato di far man bassa dei gioielli. E' però entrato in azione il sistema d'allarme fumogeno che, in un attimo, ha riempito i locali di un denso fumo spiazzando i ladri che sono stati costretti a fuggire senza toccare nulla. Nel frattempo, sul posto, sono accorsi i carabinieri ma nonostante il loro intervento i malviventi erano già spariti facendo perdere le loro tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Metromare, ufficializzate le tariffe della tratta Rimini-Riccione

  • Sesso a tre col transessuale finisce a sassate, nei guai coppia di fidanzati

  • L'autobus fa salire i passeggeri alla fermata e una macchina lo tampona in pieno

  • Trasporto pubblico, gli autisti incrociano le braccia

  • Molestie sessuali ad una bimba di 4 anni, papà a processo accusato di pedofilia

  • Primo giorno di Metromare, la nostra prova con "metro" e auto a confronto: vantaggi e svantaggi

Torna su
RiminiToday è in caricamento