Controlli dei carabinieri: "pizzicato" un locale dove si ballava oltre l'orario consentito

I militari in un’apposita attività di controllo, hanno constatato che non venivano rispettate le prescritte autorizzazioni

Un 46 enne marchigiano, titolare di un locale ubicato sul porto di Cattolica, è finito nelle maglie dei controlli dei carabinieri. I militari in un’apposita attività di controllo, hanno constatato che non venivano rispettate le prescritte autorizzazioni di regolamentazione dettate dal testo unico di pubblica sicurezza. In particolare i militari hanno obiettato  che il locale aveva proseguito la propria serata danzante in orario successivo a quello consentito dalla specifica ordinanza comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento