rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Controlli dell'Arma: tre arresti e 13 denunce in poche ore

Alle porte di Rimini, lungo le principali arterie di comunicazione gli equipaggi dell’Aliquota Radiomobile, impegnati nei controlli stradali hanno sorpreso ben 13 automobilisti/motociclisti alla guida in stato di ebrezza alcolica

Ultimo fine settimana di luglio all’insegna dei controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Rimini. Il bilancio é di 3 arresti e 13 denunce. Un cittadino del Gambia, classe 1992, senza fissa dimora, è stato arrestato in flagranza di reato di spaccio stupefacenti e detenzione. L’extracomunitario è stato sorpreso in spiaggia nei pressi del palco Summer Beach Area, dove era in corso il concerto del gruppo dei Chemical Brothers, dai carabinieri dell'Aliquota Operativa, mentre cedeva due dosi di marijuana, del peso complessivo di oltre 3 grammi, ad un tossicodipendente, turista siciliano, contestualmente segnalato dalla Prefettura per uso di stupefacenti. Perquisito é stato trovato con ulteriori 40 grammi della medesima sostanza suddivisa in quindici dosi, pronta ad essere venduta.

Un tunisino, classe 1993, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato poiché é risultato gravato da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Milano, dovendo scontare una pena di 11 mesi e 24 giorni di carcere, poiché ufficialmente condannato per il furto commesso agli inizi di quest’anno a Milano. Un riminese, classe 1993, è stato arrestato in esecuzione ad un ordine di aggravamento della misura cautelare emessa dalla Sezione Penale della Corte d’Appello di Bologna. L’uomo, rintracciato in via Pascoli dai carabinieri della Stazione Rimini - Via Flaminia, é risultato gravato di un provvedimento restrittivo, a seguito di reiterate violazioni di misura cautelare per non essersi presentato alla P.G.

Sono stati denunciati in stato di libertà una 17enne nomade con l’accusa di ricettazione, poiché sul lungomare di Rivabella è stata sorpresa alla guida di un ciclomotore Aprilia Scarabeo rubato il 10 luglio scorso ai danni di una ragazza riminese. Nei guai anche due nomadi di etnia slava, rispettivamente classe 1973 e 1998, denunciati per ricettazione di un ingente quantitativo di generi alimentari, rubati la notte precedente ai danni di un camion frigo di un autotrasportatore di Forlimpopoli. Alle porte di Rimini, lungo le principali arterie di comunicazione gli equipaggi dell’Aliquota Radiomobile, impegnati nei controlli stradali hanno sorpreso ben 13 automobilisti/motociclisti alla guida in stato di ebrezza alcolica. Per 8 di loro, che hanno fatto registrare un tasso alcolemico superiore a 0,8 grammi per litro è scattata la denuncia a piede libero, mentre i restanti 5 dovranno pagare una sanzione amministrativa. L’arrestato per droga lunedí sarà processato per direttisima, mentre gli altri due sono stati accompagnati al carcere di Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli dell'Arma: tre arresti e 13 denunce in poche ore

RiminiToday è in caricamento