25 aprile, la Polfer rafforza i controlli: agenti tra treni e stazione ferroviaria

Sono state identificate 97 persone, delle quali 48 già note alle forze dell'ordine. Gli stranieri controllati sono stati 51. Identificati anche 19 minorenni, 11 stranieri

Rafforzati i controlli della Polizia Ferroviaria di Rimini per le festività del 25 aprile. Gli uomini in divisa hanno presidiato in particolare l'area della biglietteria, quella commerciale, dei marciapiedi e dei tabelloni degli orari dei treni. Rafforzati inoltre i servizi scorta a bordo dei convogli, per garantire la sicurezza dei viaggiatori. Sono state identificate 97 persone, delle quali 48 già note alle forze dell'ordine. Gli stranieri controllati sono stati 51. Identificati anche 19 minorenni, 11 stranieri. I veicoli controllati sono stati cinque.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento