rotate-mobile
Cronaca Santarcangelo di Romagna / Via Marecchiese

Sfrecciava a oltre 100 km/h dove il limite è 50: multa da 700 euro e tolti 6 punti dalla patente

Tanti controlli sulla Marecchiese: una cinquantina di violazioni rilevate. Rintracciato anche un automobilista fuggito dopo un incidente

I controlli della Polizia locale sulla velocità dei veicoli proseguono sulle principali strade di Santarcangelo, con particolare attenzione per quelle di maggiore percorrenza o interessate da un elevato numero di segnalazioni da parte dei cittadini. Tra queste, in particolare, la Marecchiese è stata oggetto nei giorni precedenti e seguenti Ferragosto di una serie di controlli diurni e serali, che hanno portato gli agenti ad accertare numerose violazioni al Codice della Strada.
 
La più eclatante quella di un’auto che percorreva il tratto santarcangiolese della SS258, dove vige il limite dei 50, a 107 km orari nella tarda serata di martedì 16 agosto. Per il conducente, oltre alla decurtazione di 6 punti sulla patente, è arrivata una sanzione di 724 euro, senza possibilità di riduzione del 30 per cento con pagamento entro 5 giorni per aver superato di oltre 40 km orari il limite di velocità e aumentata di un terzo per aver commesso la violazione tra le ore 22 e le 7, come previsto dal Codice della Strada.
 
In totale, i controlli effettuati sulla Marecchiese intorno a Ferragosto nel territorio di Santarcangelo hanno fatto registrare una cinquantina di violazioni dei limiti di velocità, tuttora in corso di accertamento. Nelle ultime due settimane, inoltre, i controlli sulla velocità sono proseguiti anche sulla Santarcangiolese – oggetto di numerose segnalazioni da parte dei residenti a San Michele – in serata e la mattina presto. Tra le altre strade di Santarcangelo interessate dai controlli anche le vie Braschi, Canonica, Vecchia Emilia, Tosi, Santarcangelo-Bellaria (SP13bis) e Santa Maria, per quest’ultima in particolare la mattina presto e nel tardo pomeriggio.
 
Oltre all’attività di controllo sulla velocità veicolare, proseguono anche i rilievi sui sinistri stradali – ad agosto, per il momento, in diminuzione rispetto al mese di luglio – anche con l’ausilio del sistema di video sorveglianza perimetrale. È quanto accaduto per un incidente verificatosi il 13 agosto, sempre sulla Marecchiese ma nel territorio di Verucchio, quando due auto sono entrate in collisione all’interno di una rotatoria e uno dei due automobilisti si è allontanato dal luogo dello scontro. Grazie alle riprese delle videocamere del circuito santarcangiolese, la Polizia locale è riuscita a risalire al conducente del veicolo, residente fuori Comune, per procedere con le verifiche sulle dinamiche dell’incidente – tuttora in corso – che fortunatamente non ha provocato feriti.

 
“La combinazione tra attività di pattugliamento e utilizzo della video sorveglianza rappresenta un mix efficace per il controllo della velocità dei veicoli, dopo il picco di incidenti registrati a luglio sulle nostre strade - dichiara l’assessore alle Politiche per la sicurezza, Filippo Sacchetti - A cadenza mensile, la Polizia locale individua una serie di vie sulle quali condurre i controlli proprio in base all’incidentalità, al tasso di percorrenza e alle segnalazioni dei cittadini. Proseguiremo in questa direzione – conclude Sacchetti – per attuare un’opera di prevenzione e intervenire con le sanzioni nei confronti di chi mette in pericolo sé stesso e gli altri”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfrecciava a oltre 100 km/h dove il limite è 50: multa da 700 euro e tolti 6 punti dalla patente

RiminiToday è in caricamento