rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca

Stabili sopra quota 200 le nuove positività, un decesso nel riminese

In Emilia-Romagna i casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 40.408 di questi il 97,2% presenta sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi

Sono 240 le nuove positività al Coronavirus emerse nelle ultime 24 ore in provincia di Rimini dove, allo stesso tempo, si è registrato il decesso di una persona.

A livello regionale dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.949.453 casi di positività, 3.384 in più rispetto a ieri, su un totale di 15.239 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 6.590 molecolari e 8.649 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 22,2%. L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 54 anni. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Il conteggio progressivo delle dosi di vaccino somministrate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 10.958.270 dosi; sul totale sono 3.801.366 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 94,6%. Le dosi aggiuntive fatte sono 2.968.070.

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 28 (-2 rispetto a ieri, pari al -6,7%), l’età media è di 66,8 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.114 (-6 rispetto a ieri, -0,5%%), età media 76,5 anni. Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 1 a Piacenza (invariato rispetto a ieri); 3 a Reggio Emilia (invariato); 6 a Modena (+1); 10 a Bologna (-2); 3 a Ferrara (invariato); 2 a Ravenna (-1); 1 a Forlì (invariato); 1 a Cesena (invariato); 1 a Rimini (invariato).

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 553 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 396.172), seguita da Parma (482 su 166.224), Reggio Emilia (457 su 221.665) e Ferrara (424 su 140.733); poi Modena (392 su 295.461), Ravenna (261 su 184.835), Rimini (240 su 182.028) e Piacenza (212 su 102.210); quindi Cesena (145 su 109.551) e Forlì (137 su 90.847); infine il Circondario Imolese (81 su 59.727). I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 40.408 (+103). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 39.266 (+111), il 97,2% del totale dei casi attivi. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Le persone complessivamente guarite sono 3.261 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.890.833. Purtroppo, si registrano 20 decessi, la maggior parte dei quali riferiti ai giorni scorsi: 1 in provincia di Parma (un uomo di 89 anni); 6 in provincia di Reggio Emilia (due donne di 85 e 93 anni e quattro uomini di 73, 87, 89 e 94 anni); 3 in provincia di Modena (due donne di 88 e 99 anni e un uomo di 84 anni); 5 in provincia di Bologna (una donna di 86 anni e quattro uomini rispettivamente di 74, 86 e due di 89 anni, un decesso dei quali è stato registrato dall’Ausl di Ferrara); 1 in provincia di Ferrara (una donna di 87 anni); 3 in provincia di Ravenna (due donne di 65 e 93 anni e un uomo di 93 anni); 1 in provincia di Rimini (un uomo di 81 anni). Non si registrano decessi in provincia di Piacenza, Forlì, Cesena e nel Circondario imolese. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 18.212. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stabili sopra quota 200 le nuove positività, un decesso nel riminese

RiminiToday è in caricamento