rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

La partitella tra amici a beach volley in spiaggia finisce con una denuncia

I carabinieri sono intervenuti sull'arenile riminese per far rispettare l'ordinanza anticontagio

La partitella a beach volley tra amici sulla spiaggia di Rimini, in tempi di Coronavirus, si è conclusa con l'arrivo dei carabinieri e la denuncia per tutti e 6 i giocatori. Nel pomeriggio di mercoledì infatti, complice anche la bella giornata e le temperature miti, un gruppo di riminesi tra i 26 e i 42 anni si è ritrovato su un campo del lungomare Tintori dando il via alla partita. Durante il match, però, sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri intenta nei controlli per far rispettare le disposizioni anticontagio. I militari dell'Arma, dopo aver identificato tutti i presenti e rilevato che non erano intenti a un'attività improrogabile li hanno denunciati per inosservanza del provvedimento delle autorità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La partitella tra amici a beach volley in spiaggia finisce con una denuncia

RiminiToday è in caricamento