Dalla Germania e dalla Turchia a Rimini gli studenti del progetto Comenius

Una visita che ha visto la delegazione riminese accompagnata dagli studenti e docenti provenienti dalla città di Treviri (Germania), leader del progetto, e dalla città di Konya (Turchia) altro partner del progetto

Sono stati ricevuti mercoledì mattina in Comune i ragazzi dell'Istituto Comprensivo Dante Alighieri di Rimini che ha aderito al progetto Comenius "Fit for the future - designing our ideal school", progetto biennale iniziato nel settembre 2013. Una visita che ha visto la delegazione riminese accompagnata dagli studenti e docenti provenienti dalla città di Treviri (Germania), leader del progetto, e dalla città di Konya (Turchia) altro partner del progetto.

Dal 16 al 21 febbraio, infatti, la scuola Dante Alighieri ospita per la prima volta i partner del progetto, condividendo durante il soggiorno riminese sia i lavori portati avanti dai singoli istituti partecipanti, sia la conoscenza delle realtà territoriali e scolastiche di provenienza degli altri partner.

“Quella che avete è una grande opportunità – ha detto il vice sindaco Gloria Lisi che ha fatto gli onori di casa ricevendo nella Sala del Consiglio comunale gli studenti e i loro insegnati -  perché voi sarete i cittadini della futura Europa ed è molto importante che si arrivi a conoscere l'altro , che si impari gli uni dagli altri , che si rispetti l'altro in modo da raggiungere in futuro una società migliore, fatta da persone informate e consapevoli.

Soggiornerete qualche giorno a Rimini e avrete la grande opportunità di conoscervi, di fare nuove amicizie, di studiare insieme, scambiare, confrontare ed esaminare i lavori che ogni istituto ha realizzato disegnando la scuola ideale del futuro. Ma potrete anche sperimentare la vita quotidiana di una famiglia italiana, avere l'opportunità di visitare la nostra città , conoscere la nostra storia e vivere le nostre tradizioni.”

“Sono particolarmente lieta – ha proseguito il vicesindaco - di darvi il benvenuto a Rimini, una città che abbraccia una lunga storia di relazioni che s’intrecciano fra le nazioni, un punto di arrivo e di partenza tra le culture del mare e quelle dell'Europa centrale. Queste sono le nostre radici, quelle che hanno plasmato il nostro carattere e la nostra capacità di costruire 'ponti' e reti di relazioni tra le persone e che rappresentano il vero legame tra il nostro passato, il nostro presente e il nostro futuro. Benvenuti.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento