menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dipendenti in ritardo: per uno ceffoni, per l'altro l'estintore

Non accetta il ritardo di due dipendenti che avevano le chiari per aprire l'ufficio e dà in escandescenza, aggredendoli. Protagonista in negativo dell'episodio, avvenuto mercoledì mattina, un romano di 45 anni

Non accetta il ritardo di due dipendenti che avevano le chiari per aprire l’ufficio e dà in escandescenza, aggredendoli. Protagonista in negativo dell’episodio, avvenuto mercoledì mattina, un romano di 45 anni. L’individuo ha colpito uno a ceffoni, mentre l’altro con l’estintore. Per stemperare la tensione accumulata dall’uomo si è reso necessario l’intervento della Polizia, che ha denunciato il romano con l’accusa di lesioni aggravate.

Nessuna particolare conseguenza fisica per i due malcapitati, un 19enne ed un 31enne, che avrebbero dovuto sostenere un corso di formazione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento