rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Cattolica

Dopo 20 anni di lavoro in Romagna diventa vicesindaco in Senegal: ora vuole rafforzare il legame fra i 2 territori

Si è svolto a Palazzo Mancini l'incontro tra l'amministrazione di Cattolica e Moustapha Diaw, neoeletto vicesindaco di Thiolom Fall

Visita lunedì mattina a Palazzo Mancini da parte di Moustapha Diaw, recentemente eletto vicesindaco della città di Thiolom Fall, in Senegal. Si è trattato di un momento di presentazioni e confronto sui temi della pubblica amministrazione. A riceverlo all'interno della Sala della Giunta vi erano la prima cittadina Franca Foronchi, il vicesindaco Alessandro Belluzzi ed il presidente del Consiglio Comunale Massimiliano Gessaroli. All'incontro era presente anche Diop Gallaye, collaboratore di Moustapha Diaw.

"E' stato un vero piacere incontrare Moustapha Diaw - spiega la Sindaca Foronchi - che da oltre di 20 anni lavora in una struttura ricettiva di Cattolica e risiede a Gradara. Da anni si impegna per la comunità senegalese presente nel nostro per una fattiva integrazione. Attualmente fa la spola tra l'Italia ed il suo Paese di origine. Con l'elezione a vicesindaco ci ha spiegato di sentire ancor di più l'impegno a realizzare ponti e contatti tra la Romagna ed il Senegal. A lui faccio un grande in bocca al lupo e gli auguro di poter operare nel miglior modo possibile per la sua comunità di Thiolom Fall".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 20 anni di lavoro in Romagna diventa vicesindaco in Senegal: ora vuole rafforzare il legame fra i 2 territori

RiminiToday è in caricamento