Droga e un coltello fuori dalle discoteche, arrestati due giovanissimi

La Compagnia Carabinieri di Riccione e stata impegnata, nella notte tra sabato e domenica, da mezzanotte alle 6, in un servizio coordinato a largo raggio, finalizzato al contrasto della microcriminalità diffusa e dei reati in materia di stupefacenti, nei pressi delle notissime discoteche

La Compagnia Carabinieri di Riccione e stata impegnata, nella notte tra sabato e domenica, da mezzanotte alle 6, in un servizio coordinato a largo raggio, finalizzato al contrasto della microcriminalità diffusa e dei reati in materia di stupefacenti, nei pressi delle notissime discoteche della collina riccionese e lungo litorale di competenza. Sono stati arrestati K.O., 20enne modenese, nullafacente e M.O., 22enne modenese, nullafacente.

Il primo è stato notato verso le 3 del mattino confabulare con alcuni ragazzi presso l’ingresso di una nota discoteca riccionese. Fermato, alla domanda se avesse della sostanza stupefacente, inizialmente ha negato, per poi consegnare alcune dosi di MDMA celate all’interno della manica della felpa. I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Riccione hanno deciso quindi di procedere alla perquisizione personale rinvenendo, in totale, 19 dosi termosaldate di MDMA per un totale di 6 grammi. Inoltre, il ragazzo possedeva solamente 5 euro in contanti e questo perché pensava di “guadagnare” il denaro necessario per il week end ed il successivo ritorno a casa, tramite la cessione della droga. Arrestato, è stato condotto presso gli uffici della caserma di Riccione.

Il secondo, invece, è stato notato mentre, intorno alle 4, si intratteneva con altri giovani in prossimità delle barriere esterne che delimitano le vie di accesso alla discoteca. In particolare, controllava il contenuto di un pacchetto che teneva tra le mani, per poi nasconderlo all’interno della felpa e staccarsi dal gruppo.  Bloccato dai Carabinieri, il giovane è stato perquisito e i militari hanno rinvenuto 4 involucri termosaldati con all’interno 3 gr di cocaina nonché un “pezzetto” di hashish per un peso di 1 gr. Inoltre, nella tasca posteriore dei pantaloni, i Carabinieri hanno trovato un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 15 cm. Il tutto è stato sequestrato mentre il ragazzo veniva dichiarato in stato di arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e denunciato a piede libero per porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento