Santarcangelo, EcoNatale 2014: "Capodanno in piazza una sfida vinta"

Oltre 40 gli eventi in programma che hanno offerto tante opportunità di svago e divertimento ad adulti e bambini: tanti i concerti e le proposte musicali di qualità

A pochi giorni dalla chiusura del ricco calendario di iniziative dell’EcoNatale 2014, l’assessore allo Sviluppo economico e al Turismo Paola Donini traccia un bilancio complessivo del progetto curato dall’Amministrazione comunale, che ha visto la partecipazione di numerose associazioni ed artisti del territorio, nonché di diversi volontari. Oltre 40 gli eventi in programma che hanno offerto tante opportunità di svago e divertimento ad adulti e bambini: tanti i concerti e le proposte musicali di qualità, a partire dai cori degli adulti e dei bambini curati a titolo gratuito dal Maestro Luigi Bianchi che hanno riscosso grande entusiasmo da parte del pubblico. Tutto esaurito anche per i concerti di Simone Antoniacci alla Pieve, di Stereofonia Barocca alla Collegiata, del Coro Magnificat al Convento dei Cappuccini e per l’opera pop “Tutto è Amore” che si è svolta al Supercinema il primo dell’anno. E ancora, la pista di pattinaggio allestita all’arena del Supercinema, la giostrina per i più piccoli collocata tra via Battisti e via De Bosis, il corso di cucina curato dalla Banca del Tempo, il pranzo solidale di Natale a cura della fondazione Podium.

Grande successo anche per la “Camminata di Stelle di Natale” a cui hanno partecipato circa 250 persone nonostante il freddo pungente della serata in cui si è svolta, così come per l’iniziativa “la Befana in 500” che anche quest’anno ha registrato la presenza di circa 600/700 persone, oltre a 70 macchine, 400 calze e un quintale di dolciumi distribuiti ai partecipanti. Ottimo riscontro anche per gli appuntamenti dedicati ai bambini. Nonostante la partenza in sordina, hanno infatti visto il tutto esaurito gli ultimi “laboratori degli elfi”, mentre sono un centinaio i bambini che hanno partecipato alla tombola del 5 gennaio che si è svolta nei locali della ex biblioteca. Molta curiosità ha suscitato anche la “capanna della sibilla” allestita presso il ‘bosco incantato’ nei giardini di via Ruggeri, così come grande entusiasmo è stato riscosso dal veglione della befana con la premiazione dell’Albero dei Desideri. Va inoltre ricordato il gradito ritorno della festa nella notte di San Silvestro che ha registrato un grande afflusso di persone in piazza Ganganelli nonostante il freddo intenso.

Ampliate anche le installazioni luminose a cura degli artisti Manolo Benvenuti, Debs Wrekon, Nikki Rifiutile, Lupan e Claudio Balestracci: hanno preso infatti ‘vita’ quest’anno l’Albero della Pace allestito nella fontana di piazza Ganganelli grazie al contributo di circa 80 persone, fra adulti e bambini, che hanno partecipato ad un laboratorio aperto alla città insieme al gruppo Greenpeace di Rimini, oltre alle luminarie di via Battisti che sono state decorate dai bambini iscritti alle scuole d’infanzia Drago, Flora, Margherita e Giardino incantato.

Per l’assessore Paola Donini l’EcoNatale non sarebbe stato possibile senza la partecipazione della città. “Ai santarcangiolesi e a tutti coloro che hanno dato il proprio prezioso contributo, spesso in maniera del tutto gratuita, va il ringraziamento dell’Amministrazione comunale. Il progetto si è potuto concretizzare anche grazie al supporto economico di diversi partner tra istituti bancari, aziende private ed altri enti pubblici, ma anche grazie al sostegno di numerose associazioni culturali, di volontariato e di categoria, di tante attività economiche e di diversi privati che a titolo gratuito hanno contribuito all’ideazione e alla realizzazione delle iniziative in programma. Un sentito ringraziamento va a Città Viva, Pro Loco e Tiziano Corbelli grazie ai quali è stato possibile pensare, organizzare e realizzare il calendario di eventi che si sono tenuti dal 6 dicembre al 6 gennaio”. “È solo attraverso la partecipazione collettiva – prosegue l’assessore – che è possibile realizzare progetti comuni e importanti come quello appena concluso. Un progetto che ha il suo fondamento nei valori dell’ecosostenibilità e del rispetto per l’ambiente da un lato, e dall’altro nella partecipazione della città con particolare riferimento alle famiglie e ai bambini. Un Natale che è anche un’occasione concreta per rafforzare i principi della solidarietà, della pace e della condivisione, senza rinunciare al tempo stesso alla leggerezza, al gioco e alla creatività”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Siamo certamente disponibili a valutare modifiche ed integrazioni al progetto – conclude l’assessore Donini – ma crediamo fermamente che la strada tracciata sia quella giusta, soprattutto per le preziose collaborazioni attivate con gli artisti del territorio, ma anche con gli istituti culturali e le scuole della città che vogliamo rendere sempre più protagoniste: partecipare agli eventi significa infatti partecipare ad una “educazione civica” fatta dal vivo, non raccontata ma vissuta concretamente dai bambini che devono sentire sempre più Santarcangelo, anche nelle vie e nelle strade pubbliche, casa loro”. Da ultimo, l’assessore Donini ricorda la sfida vinta con il ritorno del Capodanno in piazza dopo tanti anni di assenza. Una festa che in un momento di profonda crisi economica ha offerto ai santarcangiolesi l’opportunità di festeggiare tutti insieme e che certamente verrà riproposta nei prossimi anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento