Esplode condotta fognaria, intervengono i vigili del fuoco per la strada allagata dai liquami

L'intervento è scattato nella serata di venerdì, intervenuta anche la Protezione Civile per l'impiego delle idrovore

L'allarme è scattato verso le 22.30 di venerdì quando, per cause ancora in corso di accertamento, si è verificata un'esplosione in una condotta fognaria. Ad essere interessata è stata la stazione di pompaggio di Hera di largo Unità d'Italia, a ridosso dell'arco d'Augusto, e in pochi minuti l'intera strada è stata ricoperta di liquami. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco e, data la situazione, è intervenuta anche la polizia Municipale che ha provveduto a bloccare la circolazione anche in via Circonvallazione Meridionale. Per la messa in sicurezza dell'area, si è poi reso necessario anche l'intervento della Protezione Civile che, con le idrovore, ha provveduto a tamponare la falla che ha interessato una condotta fognaria di grandi dimensioni. I lavori sono ancora in corso nella mattinata di sabato ma, con tutta probabilità, entro la giornata di oggi la situazione dovrebbe tornare alla normalità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Coronavirus, i contagi tornano a salire: 12 nuovi casi

  • Ecco la nuova spiaggia di Rimini: 18 metri quadri a ombrellone, apertura fino alle 22 e ok al delivery

  • Colpo al traffico di "bianca": arrestato pusher con più di 300 grammi di cocaina

Torna su
RiminiToday è in caricamento