Etichettatura degli alimenti: in vigore nuove disposizioni applicative e sanzioni

Confcommercio della provincia di Rimini organizza incontri di approfondimento ogni lunedì su tutto il territorio provinciale e attiva una piattaforma dedicata

Da mercoledì 9 maggio 2018 entrano in vigore le disposizioni applicative e le sanzioni in materia di etichettatura degli alimenti. Il D. Lgs 231/2017 pubblicato l’8 febbraio 2018 in Gazzetta Ufficiale e recante le disposizioni applicative e le sanzioni relative al Reg. UE n. 1169/2011, interessa tutte le attività commerciali aventi ad oggetto la somministrazione e vendita, anche per asporto, di alimenti e bevande. A titolo di esempio: bar, ristoranti, gelaterie, piadinerie, rosticcerie, trattorie, pizzerie, pub, fast food. All’obbligo di indicazione degli allergeni per i prodotti secondo precise modalità, si aggiungono pesanti sanzioni per omessa indicazione (da 3.000 a 24.000 Euro) e per indicazioni con modalità difformi (da 1.000 a 8.000 Euro). Confcommercio della provincia di Rimini per aiutare le imprese ad adempiere agli obblighi,  organizza una serie di incontri di approfondimento che si svolgono tutti i lunedì pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 17 su tutto il territorio provinciale. I prossimi due appuntamenti sono fissati per lunedì 14 maggio nella sede di Rimini (viale Italia, 9/11) e per lunedì 21 maggio nella sede di Santarcangelo di Romagna (via Dante di Nanni, 1). Inoltre, Confcommercio della provincia di Rimini ha predisposto una piattaforma digitale per la gestione autonoma da parte dell’imprenditore dell’informativa sugli allergeni.

“Da sempre le imprese del nostro territorio si sono distinte per l’accoglienza e per la cura del cliente – dice Gaetano Callà, presidente di Fipe della provincia di Rimini - avendone a cuore le esigenze e ponendo attenzione al tema degli allergeni e delle allergie che ne derivano e che possono mettere in seria difficoltà chi ne soffre. Il nostro compito come associazione è di aggiornare i soci su queste nuove normative e per questo ci siamo attrezzati con appuntamenti informativi e con una piattaforma digitale dedicati”. Per maggiori informazioni, chiarimenti, consulenze e per avere a disposizione tutti gli strumenti necessari per adempiere agli obblighi previsti, Confcommercio della provincia di Rimini è disponibile ai contatti seguenti: Claudia Zangheri – 0541 743545 (n.3); Karin Sanchini - 0541 743545 (n.4); Daniela D’Elia – 0541 602061 (n.3).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Torna su
RiminiToday è in caricamento