menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

False certificazioni alle imbarcazioni, nei guai l'Istituto Giordano

Nuova in chiesta della Procura di Rimini sul rilascio della certificazione di sicurezza per i natanti da diporto indispensabile per la navigazione. Acquisiti dagli inquirenti della Capitaneria di Porto ulteriori documenti nella struttura di Bellaria

Nuovi guai giudiziari per l'Istituto Giordano di Bellaria che, già in passato, era stato al centro di un'indagine della Procura su un giro di false certificazioni di sicurezza per i natanti da diporto. L’istituto Giordano, infatti, è uno degli organismi incaricati di effettuare le visite tecniche sulle barche da diporto, per il successivo rilascio della certificazione di sicurezza indispensabile per la navigazione e, secondo l'accusa, i suoi tecnici avrebbero rilasciato le certificazioni senza aver eseguito le verifiche della sicurezza. In questo secondo filone, che ha visto gli inquirenti della Capitaneria di Porto sequestrare vari documenti nella sede bellariese, sono 18 le barche e le relative certificazioni finite sotto la lente d'ingrandimento degli investigatori. L'accusa, per i tecnici che hanno firmato le certificazioni, è quella di abuso d'ufficio e falso ideologico in atto pubblico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento