Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Falsifica la firma del cliente, avvocato condannato per infedele patrocinio

Il legale ha alterato la segnatura per la girata di un assegno incassando così il denaro dell'assicurazione al posto dell'avente diritto

Un avvocato del foro di Rimini è stato condannato in primo grado per infedele patrocinio per aver alterato la firma di un proprio cliente con l'obiettivo di incassare un assegno di risarcimento danni. Il legale 60enne, secondo quanto ricostruito in aula, una volta ottenuto per il proprio assistito il pagamento del danno ha firmato la girata del titolo di credito per incassare 10mila euro. Nel corso del processo, sulla base delle perizie calligrafiche disposte da giudice, il Ctu ha evidenziato come la firma fosse stata falsificata. L'avvocato, quindi, è stato condannato a 1 anno e 2 mesi con la sospensione della pena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsifica la firma del cliente, avvocato condannato per infedele patrocinio

RiminiToday è in caricamento