Fanno razzia di gioielli. Poi scappano scendendo dalle grondaie

Arrestato dopo un furto in un'abitazione. In manette è finito un albanese di 38 anni, già noto alle forze dell'ordine, domiciliato a Rimini. In fuga con la refurtiva invece il complice

Arrestato dopo un furto in un'abitazione. In manette è finito un albanese di 38 anni, già noto alle forze dell'ordine, domiciliato a Rimini. In fuga con la refurtiva invece il complice. I militari dell’aliquota radiomobile di Riccione, allertati da un vicino di casa che si era insospettito dai forti rumori, quando sono giunti sul posto hanno sorpreso due giovani scendevano dall’abitazione tramite la canalina in rame dello scolo delle acque e dileguarsi.

Dopo un breve inseguimento a piedi, i militari sono riusciti a bloccare uno dei due ladri e arrestarlo per furto in abitazione. Sono in corso le indagini del caso al fine di identificare il complice, datosi alla fuga con la refurtiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento