Fiamme dolose nella notte, appiccati tre roghi in successione

Sono in corso le indagini delle forze dell'ordine per accertare la natura degli incendi e individuare gli autori

Notte di intenso lavoro per i vigili del fuoco di Rimini che si sono trovati alle prese con tre incendi, di natura dolosa, scoppiati a poca distanza l'uno dall'altro. A finire in cenere sono stati dei capanni, utilizzati per il ricovero di mezzi agricoli, di tre diversi proprietari ma che risultano affittati alla stessa ditta. I roghi sono stati innescati in Via Palmira a Torre Pedrera, in via Tolemaide ad Osteria del Bagno e in via Bruschi a Viserbella verso le 2 tenendo impegnate quattro squadre dei vigili del fuoco fino a oltre le 4.30. Ingenti i danni che, oltre a un trattore e a una pompa elettrica, hanno interessato una copertura e il motore per l'irrigazione e due serre. Sono in corso le indagini delle forze dell'ordine per accertare con esattezza la natura degli incendi e, eventualmente, individuare gli autori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Tremendo schianto in autostrada, un morto e un ferito in gravi condizioni

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento