Fondo per il lavoro: un patto di solidarietà per la dignità di ogni persona

Il progetto "Non spegniamo la speranza" portato avanti dalla Caritas diocesana di Rimini

Fondo per il lavoro: Un patto di solidarietà per la dignità di ogni persona. Attraverso tale progetto, a tutt'oggi, 118 sono le persone inserite in varie attività produttive (65% italiani); di queste 28 a tempo indeterminato, 68 le aziende convenzionate che hanno effettuato assunzioni tramite il fondo; 656 le domande pervenute al fondo.  Ora per non spegnere questa speranza è indispensabile continuare ad alimentare il fondo economico necessario per sostenere le assunzioni Il fondo partito con una dotazione iniziale di € 100.000,00 messi a disposizione dalla Diocesi e dalla Caritas di Rimini, è arrivato a superare i 556 mila euro, ma di questi 487 mila sono stati già erogati o comunque già impegnati per contratti stipulati in scadenza. Stando così le cose, il fondo crore il rischio di esaurirsi. L'invito a contribuire è rivolto a tutti. Molto importante è anche la diffusione della conoscenza del Fondo. Ciascuno può fare la propria parte anche in questo senso, parlarne, far conoscere, diffondere con i vari mezzi di comunicazione personale, lettere, mail, social, messaggi, passaparola, ecc.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

Torna su
RiminiToday è in caricamento