Forza il posto di controllo della polizia, folle inseguimento per le strade

Il guidatore, vistosi alle strette, ha poi abbandonato l'auto fuggendo tra i campi e facendo perdere le proprie tracce

Nella notte tra mercoledì e giovedì, sulla Statale, il personale della polizia di Stato ha istituito un posto di controllo per fermare la auto in transito ma, una vettura, ha ignorato l'alt forzandolo e innescando un folle inseguimento lungo le strade. Il mezzo, un'Audi A3 con due persone a bordo, ha dapprima rallentato alla vista degli agenti ma, all'improvviso, il guidatore ha pigiato sull'acceleratore dandosi alla fuga. Gli agenti si sono messi all'inseguimento mentre, da un controllo della targa, è emerso che il veicolo era intestato a un 43enne già noto alle forze dell'ordine. L'auto, in fuga a forte velocità, ha commesso una lunga serie di infrazioni al Codice della Strada mettendo più volte in pericolo gli altri automobilisti che la incrociavano.

Arrivato in via Islanda, il guidatore ha inchiodato e dopo essere uscito dall'abitacolo è fuggito a piedi tra i campi approfittando dell'oscurità mentre, il personale della polizia di Stato, è riuscito a bloccare il passeggero. Portato in Questura poichè senza documenti, l'uomo è stato identificato per un 60enne anche lui già noto alle forze dell'ordine. Interrogato, ha dichiarato che alla guida c'era il proprietario dell'Audi che è scappato in quanto ubriaco. L'auto è stata quindi messa sotto sequestro mentre, il 43enne che era al volante, è stato denunciato a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento